800 974250

Top

Leggi le RIFLESSIONI CONCLUSIVE DEL XXVII CONGRESSO NAZIONALE AICAT che si è tenuto a Matera e la RELAZIONE INTRODUTTIVA DEL PRESIDENTE AICAT MARCO ORSEGA!

Lo scopo dell'Associazione Italiana dei Club Alcologici Territoriali è quello di creare condizioni umane, sociali, culturali e spirituali per la promozione della vita, della salute e della libertà delle persone e delle famiglie con problemi alcolcorrelati e complessi, secondo i principi e la metodologia dell’Approccio Ecologico Sociale.

L'associazione

L’Aicat è un’organizzazione non lucrativa di utilità sociale fondata nel 1989 per promuovere e coordinare le attività dei Club Alcologici Territoriali (CAT), già Club degli Alcolisti in Trattamento, che sono il cardine dell’Approccio Ecologico Sociale ai problemi alcolcorrelati e complessi…

leggi...
I Club

I Club sono comunità costituite da non più di 12 famiglie e da un Servitore Insegnante, che sperimentano un percorso di cambiamento di stile di vita tendente alla sobrietà attraverso la crescita e la maturazione della persona a livello emozionale, culturale, spirituale, relazionale.

leggi...
Approccio Ecologico Sociale

L’Approccio Ecologico Sociale ai problemi alcol correlati e complessi, ideato dal Prof. Hudolin, è riconosciuto a livello scientifico dall’Accademia Italiana di Alcologia e Psichiatria e consiste in una determinata forma di auto-mutuo-aiuto tra le famiglie che frequentano il Club.

leggi...

Cosa è il Club?

Il Club Alcologico Territoriale è una comunità multifamiliare costituita da famiglie con problemi alcol correlati e complessi (minimo 2 famiglie, massimo 12) e da un Servitore-Insegnante. Possiamo definire i Club come momenti di incontro tra persone e famiglie con problemi correlati ad alcol e ad altri stili di vita rischiosi (fumo, psicofarmaci, altre droghe, gioco d’azzardo, ecc.), nonché ai disagi familiari e sociali del nostro tempo.

Cosa si fa al Club?

Ciascuno può parlare di gioie, dolori, difficoltà incontrati nell’arco della settimana trascorsa. Gli altri ascoltano. Poi il contenuto portato da ciascuno può essere stimolo per aprire una discussione, un confronto su esperienze analoghe. Ciascuno può darsi degli obiettivi da raggiungere per la settimana successiva. L’importante è che il clima si mantenga non giudicante e ricco di comprensione anziché di frenesia di elargire necessariamente consigli.

Perché frequentare il Club?

Il Club non è un particolare processo terapeutico, ma l’insieme delle comunicazioni e delle interazioni che avvengono nella comunità familiare di riferimento, che è fortemente radicata nella comunità locale.

Perché devo partecipare con la mia famiglia?

L’approccio familiare è consigliabile in presenza di problemi alcolcorrelati. Per approccio familiare si intende il coinvolgimento non solo della singola persona, ma di tutto il sistema familiare, che è in una situazione di disagio. In quest’ottica, tutti membri della famiglia devono modificare il loro stile di vita, devono crescere e maturare.L’obiettivo è quello di riportare un minimo di tranquillità nella famiglia, e permettere così di prendere le decisioni giuste.

Come posso accedere a un Club?

I club sono presenti in molti quartieri di molte città e in parecchi paesi, quindi è quasi sempre possibile averne uno abbastanza vicino a casa.
Esiste un numero verde nazionale che ti può mettere direttamente in comunicazione con il responsabile del Club più vicino a te. Il contatto è diretto. Non serve passare per il medico o un Servizio Sanitario. Basta una telefonata!

La scelta del proprio stile di vita è una scelta di benessere!

``Il benessere è lo stato emotivo, mentale, fisico, sociale e spirituale di ben-essere che concede alle persone di raggiungere e mantenere il loro potenziale personale nella società`` - OMS 1986

La salute

La salute si crea avendo cura di se stessi e degli altri, sapendo controllare e decidere dei propri comportamenti, facendo in modo che la società in cui si vive favorisca la conquista della salute per tutti.

Promozione della salute

La promozione della salute richiede un’azione coordinata da parte di tutti i soggetti coinvolti: i governi, il settore sanitario, i settori sociali ed economici, le organizzazioni non governative e di volontariato, le autorità locali.

I Club promuovono salute

I Club favorendo un cambiamento dello stile di vita, attraverso la crescita e la maturazione multidimensionale della persona e della famiglia, promuovono salute e ben-essere.

Il Cambiamento

Gli stili di vita, gli stili di dialogo con se stessi e di relazione tra persone e tra culture si apprendono e quindi si possono modificare. La dove c’è il problema c’è anche la risorsa!

Scopri il nostro Blog!

Video XXVII Congresso Nazionale AICAT – Matera

VENERDI 5 OTTOBRE 2018 - MATERA https://youtu.be/0CNNW4OzraY     SABATO 6 OTTOBRE 2018 - MATERA https://youtu.be/LJ87OBUk190     DOMENICA 7 OTTOBRE 2018 - MATERA https://youtu.be/oOzrzmQBEPs

XXVII Congresso Nazionale AICAT: RELAZIONE PRESIDENTE Marco Orsega

Un saluto, un abbraccio a tutti. Un saluto alla Regione Basilicata e alla città di Matera che ci accoglie e ci ospita in questa splendida cornice di arte e storia,

RIFLESSIONI CONCLUSIVE DEL XXVII CONGRESSO AICAT

RIFLESSIONI CONCLUSIVE DEL XXVII CONGRESSO AICAT Nei giorni 5-6-7 ottobre 2018 si è svolto a Matera, presso la Casa di Spiritualità Sant’Anna, il XXVII Congresso Nazionale AICAT dal titolo “La

Congresso Matera 2018

XXVII Congresso Nazionale – “La Cultura dell’Ecologia Sociale. Responsabilità nel crescere e costruire insieme”

Nei giorni 5 - 6 - 7 ottobre 2018 nella suggestiva cornice della città di Matera, si svolgerà il XXVII Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana dei Club Alcologici Territoriali, dal titolo

Sconfinamenti II edizione - Corso Monotematico

Corso Monotematico “Sconfinamenti” – Considerazioni dei partecipanti

2° CORSO MONOTEMATICO “SCONFINAMENTI”delle Famiglie e dei Servitori-Insegnanti di Club   Al secondo corso Sconfinamenti, svoltosi a Selargius, in Sardegna, sono risultati iscritti 80 membri di Club, tra componenti le

Il cambiamento

Vivere il cambiamento

“Il più grande errore è credere che l’uomo abbia un’unità permanente. Un uomo non è mai uno. Continuamente egli cambia. Raramente rimane identico, anche per una sola mezz’ora.” – G. I.

Conclusioni XXVI Congresso di Spiritualità Antropologica e di Ecologia Sociale “Verso un’ecologia integrale”

Assisi, 11-12-13 maggio 2018 Nei giorni 11-13 maggio si è svolto ad Assisi il XXVI Congresso Nazionale di Spiritualità Antropologica e di Ecologia Sociale. È stato un incontro partecipato, ricco

Cosa succede al tuo corpo quando smetti di bere alcol

L’alcol comporta alcuni effetti negativi per il corpo, sia dal punto di vista fisico che mentale. Smettere di bere dona benefici immediati all’organismo: la perdita di peso, una migliore salute

Approccio ecologico sociale al Ben-essere- Quito, Ecuador

Sintesi del corso di sensibilizzazione a Quito, Ecuador

In novembre 2017 si è svolto a Quito il primo corso di sensibilizzazione all’Approccio ecologico sociale al Ben-essere nella comunità. Vi hanno partecipato una quarantina di persone provenienti da Quito

XXVI Congresso di Assisi 2018

XXVI Congresso Nazionale di Spiritualità Antropologica e di Ecologia Sociale

Verso un’ecologia integrale Assisi, 11-12-13 Maggio 2018 Doveva essere un’esperienza forte quasi ne a se stessa, anche perché “anomala” rispetto a tante altre iniziative del sistema ecologico fondato dal prof

Alcol, falsi miti

I falsi miti sull’alcol

L’uso di alcool è un’abitudine molto diffusa nella vita di tutti i giorni, molti pensano che l’alcol dia un momento di verità e faccia emergere le parti più istintuali delle

Abbracci a Capodanno

Abbracci anzichè Brindisi

Trascorso il Natale inizia il cammino verso il nuovo anno: si saluta quello vecchio e si attende con trepidazione quello nuovo. Uno dei proverbi più citati per Capodanno è “Anno nuovo

La comunicazione ecologica – Zugliano 25-26 novembre 2017

CONCLUSIONI DEL CORSO MONOTEMATICO PER SERVITORI INSEGNANTI E FAMIGLIE DEI CLUB La comunicazione ecologica Villa Rospigliosi, Centrale di Zugliano, 25-26 Novembre 2017 Si è tenuto presso Villa Rospigliosi nei giorni 25-26

Forum Nazionale E.E.C. - novembre 2017

Forum nazionale E.C.C. novembre 2017

“Diamo gambe al cambiamento” Firenze, 18-19 Marzo 2017 Dal 17 al 19 novembre 2017 si è tenuto l’incontro congiunto del Coordinamento dei Direttori/Coordinatori e del Forum nazionale sull’Educazione Ecologica Continua

Parola d’ordine RESILIENZA!

“Ciò che non lo uccide, lo rende più forte.” (Friedrich Nietzsche) Il termine “resilienza” in origine proveniva dalla metallurgia: indica la capacità di un metallo di resistere alle forze che